zio mario

UNIVERSITÀ DI HARWARD

Dalla Piana di Fondi alla prestigiosa università di Harvard, negli Stati Uniti. Il sogno americano della pizza della salute di “Zio Mario” vola verso gli Usa. Qui, nel maggio 2016, un comitato di scienziati di mezzo mondo ha studiato l’impasto dei miracoli elaborato dalla storica pizzeria fondana e che ha già conquistato l’Expo di Milano e l’attenzione di numerosi studiosi in Italia e all’estero.

Grazie a un mix di farine e all’utilizzo di prodotti particolari, capaci di rendere la pizza “long life” un antidoto contro il cancro e capace perfino di migliorare le funzionalità delle cellule cerebrali, la pizza di Fondi sarà presto conosciuta perfino ad Harvard. A creare la ricetta segreta, il figlio di Zio Mario, Riccardo Stravato con la preziosa collaborazione del professor Luigi Maselli della European Society Of  Lifestyle Medicine, che segue da vicino l’attività di ricerca dietro il progetto dell’impasto “Long Life”.

Fonte: [Link]

zio mario

EXPO 2015 MILANO

Un pezzo di Fondi, con i suoi prodotti locali, nella vetrina internazionale di Expo. A pochi giorni dalla fine della grande kermesse di Milano, la pizza “Long Life” la Pizza della Salute, della pizzeria Zio Mario ed i prodotti ortofrutticoli locali sono stati oggetto di grande interesse internazionale. Durante lo scorso week-end infatti, il figlio del titolare della nota pizzeria fondana, Riccardo Stravato, ha sfornato centinaia di pizze con l’impasto a marchio registrato, presentandole però con un innovativo sistema: le pizze infatti sono state portate in confezioni speciali sotto-vuoto, salva-freschezza. Un sistema che permette di avere la pizza a casa come in pizzeria, senza essere però congelata o surgelata.

Fonte: [Link]

zio mario

MEZZOGIORNO ITALIANO SU RAI 1

Mantenersi in forma, mangiando bene. E’ stato questo il tema della puntata di mercoledì 5 agosto della trasmissione di Rai Uno “mezzogiorno in Famiglia”, condotta da Arianna Ciampoli, Federico Quaranta e il comico Maurizio Battista. Protagonista assoluto della trasmissione, l’impasto innovativo chiamato “Long Life”, messo a punto dalla famiglia Stravato di Fondi, storici titolari de “La pizza di Zio Mario”. Si tratta appunto di un impasto che ha molteplici proprietà: realizzata con materie prime pregiate, tra gli ingredienti ci sono l’inulina (un estratto della cicoria e di altri tuberi, con capacità benefiche soprattutto per l’intestino) e l’acqua alkalina ionizzata, che apporta principi di digeribilità sorprendenti. Un impasto che è già in commercio e che, appunto, ha suscitato l’interesse di molti. Da qui, l’invito in Rai a presentare il prodotto.

Fonte: [Link]

zio mario

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

Leggera, nutriente e adatta per la dieta degli sportivi: la Pizza di Zio Mario scelta ed apprezzata anche dai canottieri Abbagnale. Presentata la “Pizza della Salute” agli atleti del Gruppo Olimpico in preparazione a Sabaudia. Ha ottenuto l’attenzione dei nutrizionisti specializzati nelle diete per gli atleti professionisti: l’impasto messo a punto dalla pizzeria “Zio Mario”, ovvero la pizza “Long Life” o “Pizza della Salute” ha avuto il plauso venerdì 11 dicembre 2015 anche degli atleti del gruppo Olimpico della Federazione Italiana Canottaggio che stanno affinando la preparazione presso il Centro Sportivo Remiero della Marina Militare a Sabaudia. Nel corso di un convengo dedicato proprio alla storia della struttura sportiva della città, alla presenza tra gli altri, anche del Presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, sono state presentate le eccellenze agroalimentari dell’agro pontino. Prodotti presenti negli ingredienti della pizza di “Zio Mario” che, cotti con l’impasto salutare messo a punto recentemente proprio dalla Famiglia Stravato insieme ad un pool di specialisti, ha destato l’interesse appunto degli atleti nazionali, primi fra tutti i mitici Abbagnale.

Fonte: [Link]

zio mario

DA FONDI A WASHINGTON

Gli effetti benefici della pizza della salute “Long Life”, l’impasto speciale messo a punto dal pizzaiolo fondano Mario Stravato (meglio conosciuto come “Zio Mario”), sono stati al centro di un importante convegno medico internazionale che si è tenuto la settimana scorsa a Roma.
Nel corso del convegno dunque si è parlato delle proprietà benefiche dell’impasto della pizza della salute “Long Life” e, fatto più unico che raro, ne è stata data dimostrazione pratica con una degustazione “live” della pizza, sfornata proprio negli spazi del convegno in diretta da “zio Mario” e il figlio Riccardo Stravato. Presente al convegno anche il prof. Walter Willett della Harvard Medical School e nutrizionista della Casa Bianca, che ha annunciato un appuntamento analogo da tenersi proprio a Washington, con la presenza degli ideatori della pizza “Long Life”. Per questo, l’impasto viaggerà in confezione espresso speciale sottovuoto che garantisce la qualità e la freschezza del prodotto.

Fonte: [Link]